Responsive EU Cookie Notify

L'AICS Messina programma la prossima stagione di sport e cultura Featured

Neanche il tempo di stilare il bilancio del primo semestre del 2019 che il presidente provinciale Lillo Margareci è già operativo per arricchire l'agenda con nuovi appuntamenti. Si comincerà ad inizio settembre a Cervia con "Verde Azzurro", manifestazione nazionale dell'Associazione Italiana Cultura Sport, che prevede la fase finale del progetto "Sport in Comune", svoltosi, a giugno, anche ad Alì Terme e Nizza di Sicilia.

L'AICS Messina programma, in questi caldi giorni estivi, le attività della prossima stagione, che si preannuncia ricca di proposte sportive, culturali e sociali. Neanche il tempo di stilare il bilancio del primo semestre del 2019 che il presidente provinciale Lillo Margareci è già operativo per arricchire l'agenda con nuovi appuntamenti. Si comincerà, ad inizio settembre, a Cervia con "Verde Azzurro", manifestazione nazionale dell'Associazione Italiana Cultura Sport, che prevede la fase conclusiva del progetto "Sport in Comune", svoltosi, a giugno, ad Alì Terme e Nizza di Sicilia. La provincia messinese sarà, quindi, rappresentata nella ridente cittadina della riviera romagnola.

Prenderà il via, invece, a novembre il "Trofeo AICS" di calcio giovanile, divenuto ormai un torneo di riferimento per le società affiliate peloritane. Fissate, inoltre, le date (24, 25 e 26 aprile 2020) delle finali regionali AICS, in programma all'Athena Resort di Kamarina, in provincia di Ragusa. In terra iblea, i "baby calciatori" avranno la possibilità di confrontarsi con i coetanei provenienti dall'intera Sicilia e, soprattutto, vivere momenti spensierati e di sano divertimento inseguendo un pallone. Queste sono soltanto alcune anticipazioni di una serie di iniziative, che si tramuteranno prossimamente in realtà.

"Le vacanze per l'AICS Messina non sono ancora iniziate e dureranno pochissimo – dichiara Margareci – siamo proiettati non all'autunno, ma ancora più avanti all'inverno e alla successiva primavera. Per fare le cose nel migliore dei modi occorre, infatti, muoversi con largo anticipo, come cerchiamo di fare sempre per ogni tipo di evento. Ci concederemo qualche settimana di pausa, soddisfatti di quanto abbiamo fatto fino ad ora e, nello stesso tempo, vogliosi di continuare costantemente a crescere".

Read 75 times Last modified on Friday, 26 July 2019 16:14