Responsive EU Cookie Notify

Neanche il tempo di stilare il bilancio del primo semestre del 2019 che il presidente provinciale Lillo Margareci è già operativo per arricchire l'agenda con nuovi appuntamenti. Si comincerà ad inizio settembre a Cervia con "Verde Azzurro", manifestazione nazionale dell'Associazione Italiana Cultura Sport, che prevede la fase finale del progetto "Sport in Comune", svoltosi, a giugno, anche ad Alì Terme e Nizza di Sicilia.

Il Memorial di calcio giovanile, giunto alla diciannovesima edizione ed organizzato dal comitato provinciale dell'AICS presieduto da Lillo Margareci, ha avuto come protagonisti per dieci giorni, sul campo "Punto Verde" di Camaro Superiore, 170 ragazzi appartenenti alle categorie "Primi Calci", "Pulcini" ed "Esordienti".

Il torneo di calcio a 5 è stato organizzato dai Vigili del Fuoco del Comando di Messina, con la fattiva collaborazione dell'AICS, per ricordare i colleghi scomparsi Giovanni Matà, Giuseppe Crisafulli e Carmelo Chitè. La manifestazione ha avuto per protagoniste cinque squadre, quattro delle sezioni ed una degli uffici, che si sono affrontate, sul campo in sintetico dell'impianto "Punto Verde" di Camaro Superiore.

Sole, caldo ed il mare a poche decine di metri hanno fatto da incantevole cornice al doppio appuntamento messinese di "Sport in Comune", il progetto del CONI che punta a favorire l'avviamento motorio dei più piccoli nei centri con meno di 10 mila abitanti. In entrambe le località giovanissimi cittadini, che si sono cimentati in attività all'aria aperta di: mini calcio, mini volley, mini basket, karate, kickboxing, pattinaggio, danza ed atletica leggera.

Sono ben 15 le squadre iscritte, divise in tre gironi. Il regolamento prevede la tradizionale formula "all'italiana" con gare di sola andata. Le migliori formazioni classificate si qualificheranno per le appassionanti sfide ad eliminazione diretta. Elevato il tasso tecnico dei calcettisti, che regaleranno apprezzabili spunti e, soprattutto, tante emozioni.

Il ricco programma della manifestazione, giunta all'ottava edizione, prevede sabato 15 giugno, lungo le strade chiuse al traffico, diversi momenti di arte, cultura, musica, artigianato, degustazioni varie ed un doppio appuntamento sportivo da non perdere. Spettacolo, quindi, assicurato per gli appassionati e naturalmente per tutti coloro che vorranno condividere dal vivo coinvolgenti emozioni.

Il progetto del CONI, che punta a favorire l'avviamento motorio all'aria aperta dei più piccoli nei centri con meno di 10 mila abitanti, è stato sviluppato dall'AICS Messina nelle due ridenti località turistiche joniche, che ospiteranno, così, sabato 15 giugno una vera e propria festa rivolta a ragazzi dai 6 ai 14 anni di età.

Protagonisti del torneo, che si svolgerà al campo "Punto Verde" di Camaro Superiore, saranno circa 170 giocatori appartenenti alle categorie "Piccoli Amici", "Primi Calci", "Pulcini" ed "Esordienti". Le 16 squadre partecipanti difenderanno i colori delle società: Camaro, Sporting Barcelona, Messina Boys, Lauretana, Messina 2006, Gescal e Bellinzona.

Si è svolta nel quadricampo del comune jonico la prova del campionato "Beretta Excellence Shooting Data 2019". La gara a scorrere a 75 piattelli (fossa olimpica) ha richiamato i migliori specialisti siciliani e di diverse altre regioni. In totale, sono stati 110 i partecipanti, che hanno dato vita ad un'appassionante manifestazione, promossa dalla I.EG. Interdonato in collaborazione con l'AICS Messina.