Responsive EU Cookie Notify

omar

omar

L'Asd Ronnie-La Bufera si è imposta nella rassegna tricolore over 35 di calcio a 7, svoltasi a Cervia. Nella ridente località romagnola, 52 squadre (oltre mille tra atleti e tecnici) si sono affrontate per primeggiare nel calcio a 5, 7 e 11.

I partecipanti si sfideranno nella nuova disciplina sportiva denominata "Lento mirato a due mani", che consiste nel tiro di precisione con arma corta, posizione libera e statica con impugnatura dell'arma a due mani ad una distanza di 25 metri dal bersaglio cartaceo regolamentare, con n. 50 colpi totali in n.5 string da 10 ciascuno.

Una mattinata dedicata alle arti marziali, coordinata dal maestro Costantino Crisari, delegato regionale AICS del settore karate, in sinergia con il comitato provinciale dell'AICS e la palestra Kineo. La manifestazione ha visto susseguirsi sul tatami dell'impianto di via Gelone, preparato per l'occasione, quasi 200 entusiasti atleti, che si sono impegnati in percorsi ludico-formativi, atti a coniugare gioco, divertimento e pratica sportiva.

La manifestazione è organizzata dal delegato regionale AICS del karate Costantino Crisari in sinergia con il comitato provinciale dell'AICS presieduto da Lillo Margareci e dalla palestra Kineo. Si tratta di una vera e propria festa di fine anno sportivo, che prenderà il via nell'impianto di via via Gelone alle ore 9 per concludersi intorno alle 13.

La manifestazione di calcio giovanile, organizzata dall'AICS Messina, ha proposto, in due intensi pomeriggi, pure le finali del "Trofeo Gaetano Gulisano", della "Coppa Punto Verde" e della "Coppa Aics". Protagonisti del torneo, durato 13 giorni, circa 300 giocatori appartenenti alle categorie: "Piccoli Amici", "Primi Calci", "Pulcini" ed "Esordienti".

L'ASD Messina Table Soccer organizzerà il 9 e 10 giugno, con il patrocinio AICS e del Comune di Messina, l'importante manifestazione, assegnato al sodalizio giallorosso per la terza volta consecutiva dalla FISTF.

L'ormai tradizionale kermesse tra squadre amatoriali siciliane e calabresi è stata organizzata dal comitato AICS di Messina in collaborazione con quello reggino dell'Associazione Italiana Cultura Sport. La formula prevedeva un triangolare tra la compagine di Reggio Calabria, quella peloritana guidata in panchina da Pasquale Spanò ed il Real Bagnara.

La manifestazione, organizzata dall'AICS Messina del presidente Lillo Margareci, vede la partecipazione di 26 squadre appartenenti alle categorie: "Piccoli Amici", "Primi Calci", "Pulcini" ed "Esordienti". Sul campo in sintetico del "Punto Verde" di Camaro Superiore, si sono disputate diverse partite combattute e dall'esito incerto fino al triplice fischio.

E' in programma domenica 3 giugno la quarta edizione della manifestazione di calcio amatoriale. Si tratta di un appuntamento ormai tradizionale tra squadre siciliane e calabresi, organizzato dal comitato AICS di Messina in collaborazione con quello reggino dell'Associazione Italiana Cultura Sport. La formula prevede un triangolare, nel quale i colori peloritani saranno difesi dalla Polveriera '92.

L'ormai tradizionale manifestazione di calcio giovanile, ideata e organizzata dal comitato provinciale dell'AICS, si svolgerà fino al 9 giugno sul rettangolo di gioco dell'AICS Punto Verde di Camaro Superiore. Protagonisti saranno i circa 300 giocatori appartenenti alle categorie: "Piccoli Amici", "Primi Calci", "Pulcini" ed "Esordienti".