Responsive EU Cookie Notify

omar

omar

La squadra peloritana, che sarà impegnata lunedì a Misano Adriatico nella "Solo Dance", è composta da: Ilaria Carpenzano, Rachele Curcuruto, Asia di Pietro, Elena Di Stasi, Giorgia Di Stasi, Sara Girolamo, Ester Gugliandolo, Elisa La Rosa e Ludovica Portovenero. Difenderà, così, i colori della città dello Stretto nella 42esima edizione della rassegna nazionale AICS di pattinaggio artistico "Memorial Giorgio Perinetti".

Tantissime le iniziative e le discipline susseguitesi dallo scorso settembre a luglio, che il comitato provinciale del Associazione Italiana Cultura Sport presieduto da Lillo Margareci ha organizzato e promosso in ambito sportivo, ma anche culturale e formativo. Ora le attenzioni sono rivolte ai campionati di calcio a 5, che inizieranno ad ottobre.

Dopo un mese di intense attività, svoltesi in buona parte nell'impianto sportivo di Contrada Faraone a Camaro Superiore, dove hanno avuto luogo degli appassionanti campionati AICS di pallavolo e futsal, l'ultimo atto non ha tradito le attese dei ragazzi e dei loro calorosi genitori e parenti. Gli oltre 70 giovani partecipanti si sono esibiti in diversi tipi di balli, intervallati da coinvolgenti partite di calcio a 5.

Nella sfida decisiva della Poole Finale della seconda edizione del campionato siciliano a squadre di biliardo, patrocinato dal Comitato provinciale dell'AICS, ha avuto ragione, dopo il successo nella regular season, sui quotati rivali capitanati da Andrea Calogero, che lo scorso anno avevano messo le loro firme su entrambi gli albi d'oro.

La manifestazione di pattinaggio artistico, organizzata dalla Futura '90 diretta da Eleonora Picelli con la fattiva collaborazione dell'AICS Messina, si svolgerà domenica 8 luglio nell'impianto di Contrada Conca d'Oro. Magiche coreografie e speciali musiche faranno da ideale "cornice" alle esibizioni degli oltre 80 partecipanti, di età compresa tra i 4 ed i 25 anni.

Tre i verdetti già emessi al termine della regular season. La formazione capitanata da Antonio Caliò della "Sala America" di Messina si è assicurata meritatamente il primato, la "La Stecca" di Capo d'Orlando del responsabile Andrea Paternò ha vinto i playoff, riservati alle compagini classificatesi dal secondo al quinto posto, mentre i play in (dalla sesta alla nona piazza) sono andati alla squadra cara a Salvatore Cipriano, appartenente alla sala "In Fondo al Viale" di Brolo.

Si è spaziato, da aprile a giugno, in un variegato ventaglio di discipline: calcio, pattinaggio artistico, freestyle, karate, judo, ginnastica e fitness. Interessati i centri affiliati e numerosi tesserati del comitato provinciale dell'Associazione Italiana Cultura Sport presieduto da Lillo Margareci. Tante le attività volte ad evidenziare i benefici della pratica sportiva in termini di salute fisica e psico-sociale.

L'Asd Ronnie-La Bufera si è imposta nella rassegna tricolore over 35 di calcio a 7, svoltasi a Cervia. Nella ridente località romagnola, 52 squadre (oltre mille tra atleti e tecnici) si sono affrontate per primeggiare nel calcio a 5, 7 e 11.

I partecipanti si sfideranno nella nuova disciplina sportiva denominata "Lento mirato a due mani", che consiste nel tiro di precisione con arma corta, posizione libera e statica con impugnatura dell'arma a due mani ad una distanza di 25 metri dal bersaglio cartaceo regolamentare, con n. 50 colpi totali in n.5 string da 10 ciascuno.

Una mattinata dedicata alle arti marziali, coordinata dal maestro Costantino Crisari, delegato regionale AICS del settore karate, in sinergia con il comitato provinciale dell'AICS e la palestra Kineo. La manifestazione ha visto susseguirsi sul tatami dell'impianto di via Gelone, preparato per l'occasione, quasi 200 entusiasti atleti, che si sono impegnati in percorsi ludico-formativi, atti a coniugare gioco, divertimento e pratica sportiva.