Responsive EU Cookie Notify

Due appuntamenti nel weekend al poligono di Montagnareale In evidenza

Il poligono privato gestito dalla Tiro Dinamico Spartan ospiterà la terza gara sociale di "Lento mirato a due mani" ed il "1° Trofeo Spartan Rifle". Sabato 20 e domenica 21 ottobre la manifestazione, che gode del patrocinio dell'AICS Messina, vedrà i partecipanti sfidarsi nella nuova disciplina inventata e brevettata da Angelo Mirabella e nel tiro arma lunga sulla distanza dei 50 metri.

 Il poligono privato di Montagnareale, gestito dalla Tiro Dinamico Spartan, ospiterà nel weekend la terza gara sociale di "Lento mirato a due mani" ed il "1° Trofeo Spartan Rifle". Sabato e domenica la manifestazione, che gode del patrocinio dell'AICS Messina del presidente Lillo Margareci, vedrà i partecipanti sfidarsi nella disciplina inventata e brevettata da Angelo Mirabella, che consiste nel tiro di precisione con arma corta, posizione libera e statica con impugnatura a due mani a 25 metri dal bersaglio cartaceo, e nel tiro arma lunga sulla distanza dei 50 metri, che prevede l'esplosione di un numero massimo di 25 colpi sia su bersaglio cartaceo che frangibile.

Nella prima competizione, le armi utilizzabili sono ripartite in 5 divisioni (revolver, cal. 22, pistola grosso calibro, pistola cal. 45 e Open), mentre nella seconda si dividono in due in virtù del calibro. La categoria riservata alle carabine in calibro 22 lr e 22 magnum e quella per carabine di calibro maggiore. A loro volta, vi è una distinzione tra le carabine dotate di ottica e quelle con le sole mire metalliche.

Il "Trofeo Spartan Rifle" rappresenta una delle novità che la Tiro Dinamico Spartan ha proposto ai soci per venire incontro a coloro che preferiscono cimentarsi con l'arma lunga e nella precisione sulla distanza. Possono partecipare alla due giorni amatoriale i soci dell'ASD e i tesserati AICS. L'evento coincide, inoltre, con il 1° anno di vita dell'impianto; sarà, quindi, l'occasione per fare il punto sull'andamento delle attività e per annunciare i futuri sviluppi del sodalizio, in particolare la disponibilità ricevuta da qualificati istruttori per lo svolgimento di corsi specialistici in aggiunta a quelli base di maneggio e l'opportunità di cimentarsi con i bersagli in movimento.

Letto 84 volte Ultima modifica il Giovedì, 18 Ottobre 2018 17:05