Responsive EU Cookie Notify

Nizza di Sicilia ed Alì Terme in festa per "Sport in Comune" Featured

Sole, caldo ed il mare a poche decine di metri hanno fatto da incantevole cornice al doppio appuntamento messinese di "Sport in Comune", il progetto del CONI che punta a favorire l'avviamento motorio dei più piccoli nei centri con meno di 10 mila abitanti. In entrambe le località giovanissimi cittadini, che si sono cimentati in attività all'aria aperta di: mini calcio, mini volley, mini basket, karate, kickboxing, pattinaggio, danza ed atletica leggera.

Sole, caldo ed il mare a poche decine di metri hanno fatto da incantevole cornice al doppio appuntamento messinese di "Sport in Comune", il progetto del CONI che intende favorire l'avviamento motorio dei più piccoli nei centri con meno di 10 mila abitanti. Il comitato provinciale dell'AICS ha scelto due località della riviera jonica e Nizza di Sicilia ed Alì Terme hanno risposto con l'entusiasmo contagioso dei loro giovanissimi concittadini, che si sono cimentati in attività all'aria aperta di: mini calcio, mini volley, mini basket, karate, kickboxing, pattinaggio, danza ed atletica leggera.

Si è cominciato di mattina nella "Piazzetta Azzurra" di Nizza di Sicilia, dove un centinaio di ragazzi hanno giocato nei campi di mini volley e mini calcio e praticato danza, karate e kickboxing in un clima festoso, che ha coinvolto pure gli adulti. La buona riuscita della manifestazione è stata garantita dalla fattiva collaborazione dell'Amministrazione di Nizza di Sicilia con in testa l'assessore Natale Briguglio.

A ricevere idealmente il "testimone" nel pomeriggio la sua "collega" di Alì Terme Nancy Todaro, altrettanto felice di accogliere "Sport in Comune" all'Istituto Maria Ausiliatrice e nell'adiacente lungomare.I partecipanti hanno dato vita ad un'avvincente gara di corsa ad ostacoli, a partite di mini calcio, ad un allenamento di karate e ad un'esibizione di zumba. Divertimento assicurato dalla perfetta sinergia di intenti tra AICS, Istituzioni ed associazioni operanti nel territorio, che si sono distinte per passione e professionalità. Tutti hanno ricevuto, infine, t-shirt e medaglia celebrative.

"Abbiamo trascorso ore spensierate – dichiara soddisfatto il presidente dell'AICS Messina Lillo Margareci – e centrato l'obiettivo dell'iniziativa, che era quello di offrire gratuitamente ai bambini l'opportunità di avvicinarsi allo sport nel rispetto delle regole e dell'ambiente circostante con uno spirito aggregativo di amicizia e crescita personale".

Read 245 times Last modified on Tuesday, 18 June 2019 22:39